mercoledì 25 settembre 2019

Cattedrali nel deserto?

Per correre in aiuto allo spopolamento dei borghi, a ottobre 2017 è stata approvata la cosiddetta “Legge salva borghi”, che prevede finanziamenti di 100 milioni fino al 2023 per sistemazione di scuole, ottimizzazione dei servizi locali, riassesto delle strade, interventi contro il dissesto geologico, recupero di edifici in abbandono e loro eventuale conversione in strutture turistiche. [continua a leggere - Turismo e Innovazione]

Ripopolamento dei borghi
Borghi per tutti, anche 700 euro al mese per trasferirsi in un piccolo comune. La mappa degli incentivi in Italia. In Molise super bonus per chi va a vivere in un borgo con meno di 2mila abitanti e apre un'attività economica. Chi punta sull'agricoltura. Chi scommette sul turismo. Una vita super sostenibile? Nei borghi italiani. In una qualsiasi regione, sono tutti belli, e tutti carichi di identità, storia, bellezza. C’è qualcosa di molto importante che si muove in Italia per dare un’opportunità di qualità della vita abbinata a benessere e reddito: sfruttare al massimo, e non sprecare, le opportunità dei borghi. Spesso abbandonati e desolati. Da ripopolare. Anche con incentivi molto forti, come quelli decisi dalla regione Molise: 700 euro al mese per chi decide di andare a vivere in uno dei comuni della zona, con meno di 2mila abitanti. Una strada, quella degli incentivi, condivisa da molte amministrazioni locali, in tutta Italia. [https://www.nonsprecare.it/ripopolamento-borghi?refresh_cens]

Nessun commento:

Posta un commento