sabato 6 luglio 2019

Siamo piccoli…ma facciamo grande l’Italia


La valorizzazione dei ‘Piccoli Comuni’, il 54% del territorio nazionale, passa da politiche che consentano di rafforzare i servizi ai cittadini e di rilanciare l’occupazione locale, contrastando il disagio insediativo e sviluppando azioni concrete con cui favorire il ‘Controesodo’, a partire dai territori periferici che costituiscono pur sempre la gran parte della Penisola. Sarà questo il motivo conduttore di “Noi siamo piccoli ma….facciamo grande l’Italia”, XIX conferenza nazionale Anci dei piccoli Comuni (consulta il programma allegato) che si terrà il 5 luglio e il 6 luglio a Gornate Olona (Varese). I lavori dell’Assemblea, aperti da Michel Marchi, coordinatore dei piccoli Comuni Anci Lombardia, ruoteranno attorno a tre tavole rotonde:

  • la prima dedicata all’Agenda Controesodo, azioni per contrastare lo spopolamento dei territori periferici
  • al centro della seconda tavola rotonda vi sarà un tema chiave per i piccoli Comuni, quello delle gestioni associate, con i sindaci protagonisti dei nuovi assetti del territorio
  • mentre l’ultima sarà dedicata alle Tipicità ed alle economie locali. Uno spazio informativo sarà anche dedicato al tema dei piccoli Comuni in Europa con la promozione dei gemellaggi tra le città europee.
La seconda giornata di lavori sarà, invece, dedicata ad un seminario formativo che Anci e Ifel riserveranno ai rappresentanti dei piccoli Comuni. Al centro della giornata ci saranno le novità normative in materia di finanza locale alla luce dei Decreti legge ‘Sblocca cantieri’ e ‘Crescita’, oltre che un’informativa sulle linee guida in materia di gestioni associate e semplificazioni normative.

Nessun commento:

Posta un commento